Progress

Chi siamo

Lo Studio d’Arte Zanetti srl - con sede in un ampio edificio di origine cinquecentesca situato nel cuore di Bagolino, borgo medioevale in provincia di Brescia - è un’impresa privata che, parallelamente all’attività di galleria d’arte, idea, progetta, organizza e sviluppa progetti di varia tipologia sulla base delle specifiche e dei target richiesti dalla committenza, sia privata che pubblica.
Lo Studio è in grado di curare e coordinare la concreta realizzazione di mostre e rassegne d’arte personali, collettive e tematiche, convegni, stand, allestimenti fieristici a tema artistico, progetti editoriali sia cartacei che multimediali, la creazione di oggettistica d’arte e di ogni tipo di evento creativo e sociale nell’ambito delle pubbliche relazioni e della comunicazione culturale, istituzionale, aziendale e d’impresa: convention, inaugurazioni, lancio di prodotti e brand, anniversari e ricorrenze, celebrazioni e fondazioni, con un completo iter di rapporto col Cliente che va dall’analisi, alla progettazione personalizzata, al packaging, fino alla consegna.
Questa attività imprenditoriale è nata dalla passione per l’arte del fondatore e titolare, Mario Zanetti, di sua moglie Loretta e del figlio Marco, uniti nel desiderio di comunicare a tutti il gusto del bello.

Oggi l’arte rappresenta infatti un linguaggio universale, globale, capace di parlare a culture e genti diverse rispondendo con originalità a un diffuso bisogno di conoscenza e di spiritualità. Per questo la fruizione e il godimento dell’arte non possono essere appannaggio di pochi, non possono essere privilegio di alcune fortunate élites, ma devono divenire patrimonio di tanti.

Nel proporre alla clientela acquisti e opportunità collezionistiche di certificata qualità e attualità e di sicura soddisfazione, lo Studio mette oggi a frutto l’esperienza, la competenza, le conoscenze e le relazioni culturali maturate da Mario Zanetti in oltre trent'anni di lavoro quale curatore dell’Archivio Storico del Maestro Antonio Stagnoli, suo zio, pittore di conclamata notorietà.


Mission

Lo Studio d’Arte Zanetti srl si configura quale “fucina d’idee”, un’impresa culturale al servizio della propria committenza.
Grazie alla passione ed alla tenacia di Mario Zanetti, fondatore e titolare dello Studio, molte personalità del mondo delle istituzioni, dell’economia e della cultura sono state chiamate e coinvolte nelle varie attività e nella realizzazione dei singoli progetti, in particolare per la promozione e la valorizzazione dell’opera e dell’immagine di Antonio Stagnoli, suo zio e noto artista, tra i maggiori protagonisti nel panorama dell’arte contemporanea italiana.

Tutte queste iniziative hanno portato importanti ricadute anche sulla visibilità del territorio. Lo Studio d’Arte Zanetti è infatti concentrato nella ideazione e realizzazione di progetti culturali, espositivi ed editoriali, in grado di costruire nuove relazioni e proficue sinergie.


Valori

Spirito imprenditoriale, creatività, lungimiranza e spiccata sensibilità si trovano riuniti nella visione dello Studio d’Arte Zanetti, nella convinzione che le specificità culturali e le eccellenze dei diversi territori vadano promosse e tutelate, divenendo promotrici di operazioni artistico-culturali di alto livello. I “ponti” costruiti grazie alle relazioni messe in campo con sensibilità, intraprendenza e costanza da Zanetti, hanno saputo proiettare il lavoro dello Studio ben oltre i confini bresciani, fondendo la forza identitaria del territorio con l’universalità dell’arte. 

Il noto fotografo Gianni Berengo Gardin, coinvolto nel progetto culturale - Volume SKIRA - “Antonio Stagnoli nelle fotografie di Gianni Berengo Gardin” ideato e curato da Mario Zanetti, ha dichiarato: “Mario Zanetti con il suo Studio ha avuto il coraggio di portare avanti questa straordinaria operazione culturale seppure in un paese così lontano dai circuiti tradizionali delle grandi città: fondere l’artista con il suo ambiente, riuscire a portare gente in queste piccole realtà, contribuire e stimolare il territorio a procedere sulla strada del cambiamento e dell’innovazione”.

Il poeta Davide Rondoni, raccontando la storia e l’arte di Antonio Stagnoli, ha rilevato: “Il lavoro fatto dallo Studio d’arte, voluto dal nipote Mario Zanetti, dalla moglie Loretta e il figlio Marco, è impastato nella stessa fatica e nella stessa speranza. È sorto nel cuore del paese, ha fatto scoprire a tanti il valore di un artista ed è il segno che un piccolo mondo come quello di queste valli ha un segreto da comunicare a tutti a riguardo della tenacia e della speranza”.

Il poeta e antropologo Roberto Mussapi, dichiara: “Mario Zanetti - sotto molti aspetti della stoffa di certi italiani della ricostruzione del dopoguerra, l’età del nostro grande cinema, della rinascita industriale, del riscatto - è il propugnatore, oltre che il custode, dell’opera di Antonio Stagnoli. Ma non soltanto questo: traduce in realtà lavorativa quotidiana, imprenditoria vera (l’opposto di quella dominante da lustri, frutto e causa della nostra decadenza), lo spirito dell’artista. Cerca di vivere artisticamente, nel lavoro quotidiano, fatica e sogni. Vuole fare, produrre opere e cultura, sperare, incrementare la speranza. Tradurre il sogno dello zio artista in realtà quotidiana, interrando il sogno, accrescendo la realtà. Antonio Stagnoli sta avendo nel suo presente, e per il futuro, quanto gli è stato negato nel passato e dal passato. Mario Zanetti, come lo spiritello volante in Miracolo a Milano, è il suo futuro, promessa e realtà”.

Con la convinzione che la cultura sia una risorsa irrinunciabile, vero motore per lo sviluppo, e che la cultura locale, con le sue specificità, costituisca un patrimonio da preservare e su cui investire, lo Studio d’Arte Zanetti, da diversi anni oramai, propone un ricco programma di attività, eventi, iniziative, progetti culturali, espositivi ed editoriali che stimolano e coinvolgono privati, enti, istituzioni e fondazioni, favorendo la visibilità e la nascita di nuove e fruttuose relazioni sul piano nazionale ed internazionale.

Studio_arte_zanetti_volume_antonio_stagnoli_nelle_fotografie_di_gianni_berengo_gardin_disponibile

ANTONIO STAGNOLI NELLE FOTOGRAFIE DI GIANNI BERENGO GARDIN Volume SKIRA disponibile presso lo Studio d'Arte Zanetti

Link utili

                 

 

Su questo sito vengono utilizzati i cookie, anche di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza di navigazione e per rilevare dati statistici globali. Per saperne di più o dare il consenso, clicca qui. Leggi di più