Progress

Giuseppe Bartolini

Nato a Viareggio nel 1938. Approdato a Milano nel 1959 sulla scia del parente Sandro Luporini (pittore e coautore dei testi di Giorgio Gaber) conobbe gli esponenti del realismo esistenziale e in particolare Gianfranco Ferroni. Con Luporini, Ferroni ed altri figurativi operanti fra Lombardia e Toscana, vent’anni dopo diede vita alla Metacosa, uno dei più ispirati sodalizi artistici del secondo Novecento. Oggi continua in sdegnosa solitudine la sua ricerca della verità nella realtà. Vive a Pisa.

…carcasse di macchine abbandonate lungo le strade e dagli sfasciacarrozze, immobili e impavide nella loro ultime metamorfosi chimiche e nella loro estrema e nuda bellezza. Qui non c’è iperrealismo, non c’è caricatura realistica della realtà, ma pittura di visione e di apparizione. Un pittore religioso, un pittore di icone. Arte sacra. 


Antonio Moresco

Opere

Si visualizzano di seguito alcune opere
  • Zoom_x100_studio-arte-zanetti_all-rights-reserved_giuseppe-bartolini_www.zanettiarte.com_11015
Studio-arte-zanetti_all-rights-reserved_giuseppe-bartolini_www.zanettiarte.com_11015
Giuseppe Bartolini
titolo
Fiat 1100
tecnica
olio su tela
dimensione
76 x 74,5 cm
anno/periodo
2005

Su questo sito vengono utilizzati i cookie, anche di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza di navigazione e per rilevare dati statistici globali. Per saperne di più o dare il consenso, clicca qui. Leggi di più