Progress

Gianfranco Ferroni

Gianfranco Ferroni è nato a Livorno nel 1927. Nel 1958 ha partecipato alla Biennale di Venezia. È morto a Bergamo il 12 maggio 2001. Viene considerato uno dei più grandi artisti figurativi nell'arte italiana ed europea del secondo Novecento. Di lui hanno scritto, fra gli altri, Giuliano Briganti, Marco Goldin, Franco Loi, Franco Marcoaldi, Vittorio Sgarbi, Giorgio Soavi, Roberto Tassi, Giovanni Testori, Marco Vallora. 

 
"… La scoperta della realtà e dell'ambiente quotidiani non sono, per Ferroni, un ritorno all'ordine sul tipo di quello, assurdo e deviante, propugnato dai regimi totalitari degli anni '30; piuttosto è un ritorno alla realtà oggettiva nuda e disadorna da cui bisogna muoversi, come da un punto di avvio, per avanzare lentamente ma con sicurezza, lungo la via della liberazione individuale… Il messaggio di Ferroni va letto nella precisione della sua matita, di pazienza ascetica e di eccezionale potenza semantica". 
 
Federico Zeri

Opere

Si visualizzano di seguito alcune opere
Studio-arte-zanetti_all-rights-reserved_gianfranco-ferroni_www.zanettiarte.com_10042
Gianfranco Ferroni
titolo
Oggetti
tecnica
acquaforte su rame, colore nero
dimensione
153 x 135 mm
anno/periodo
1966

Su questo sito vengono utilizzati i cookie, anche di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza di navigazione e per rilevare dati statistici globali. Per saperne di più o dare il consenso, clicca qui. Leggi di più